analisideimediaL’analisi dei media ha l’obiettivo di informare costantemente sul trend dell’immagine mediatica, esaminando e interpretando la presenza sui mezzi di comunicazione, con un’analisi ragionata di contenuti e keyword, in modo tale da poter orientare strategicamente gli interventi nei processi di informazione, e affiancarsi e supportare le tradizionali attività dell’ufficio stampa.
Una comunicazione efficace si nutre di feedback, il più possibile obiettivi, e l’analisi ha appunto lo scopo di restituire un quadro (descrive) e un termometro (misura) della presenza sui media, così da permettere di correggere o rafforzare l’attività di comunicazione, ottimizzando l’investimento fatto in progetti, persone e relazioni. L’interesse risiede appunto nella possibilità di trasformare caratteristiche qualitative in dati quantitativi, misurabili, comparabili e traducibili in grafici, il che è essenziale per effettuare confronti e rilevare andamenti, e per valutare i propri rapporti con i media.
Data Stampa ha pensato, progettato e realizzato metodologie ad hoc e sw proprietari per lo studio della rassegna, offline e online, che così non esaurisce il suo compito con l’informazione quotidiana, e fornisce questo servizio ai più importanti comunicatori, attraverso un team di persone qualificate –con conoscenze specifiche nel settore delle scienze sociali e capacità critiche e analitiche– riservato alla verifica dei flussi di informazione tradizionale (stampa e radiotelevisione) e dei nuovi canali (web).
I principali indicatori di performance (kpi) elaborati sono copertura, visibilità e valore pubblicitario, in valore assoluto o ponderati con la sentiment analysis.

Tutto in una unica piattaforma visualizzabile su tutti i dispositivi mobili